La dichiarazione ambientale di prodotto EPD® della gamma FITT Bluforce

FITT Bluforce è la prima piattaforma di prodotto in PVC-A a poter vantare il marchio EPD® in Europa, la dichiarazione ambientale di prodotto che fornisce dati certificati sul ciclo di vita dei prodotti, secondo gli standard internazionali ISO 14025 e EN 15804

La gamma FITT Bluforce fornisce agli Enti gestori  ed ai liberi professionisti una scelta completa di soluzioni per le reti infrastrutturali, corredata ora anche da informazioni certificate sull’impronta ambientale del prodotto.

FITT Bluforce e FITT Bluforce RJ rispettano i requisiti per gli acquisti verdi delle Pubbliche Amministrazioni (Green Public Procurement) e quanto stabilito nei Criteri Ambientali Minimi (CAM) per il settore delle costruzioni e della manutenzione di strade ed edifici.

EPD®, che cos’è

EPD® è uno schema di certificazione volontaria, nato in Svezia ma di valenza internazionale, che rientra fra le politiche ambientali comunitarie.

La EPD® è sviluppata in applicazione della norma UNI EN ISO 14025:2010 (Etichette e dichiarazioni ambientali – Dichiarazioni ambientali di Tipo III) e rappresenta uno strumento per comunicare informazioni oggettive, confrontabili e credibili relative alla prestazione ambientale di prodotti e servizi.

Tale dichiarazione permette da un lato ai produttori di dimostrare la loro attenzione alle problematiche ambientali analizzando e descrivendo il proprio prodotto dal punto di vista degli impatti ambientali, dall’altro permette a clienti, progettisti e committenti di avere dettagliate informazioni riguardo alle caratteristiche ambientali del prodotto stesso.

L’EPD® della gamma Bluforce fornire quindi informazioni rilevanti, verificate e confrontabili relative all’impatto ambientale del sistema di tubazioni per acquedottistica in PVC-A ideato da FITT.

I vantaggi della certificazione EPD®

FITT-Force-Pro-EPD-Internazionale_white

È internazionale

L’EPD® di Bluforce e Bluforce RJ è una dichiarazione ambientale certificata di prodotto (DAP) che fornisce dati ambientali sul ciclo di vita dei prodotti Bluforce in accordo con lo standard internazionale ISO 14025.

FITT-Force-Pro-EPD-Affidabile_white

È affidabile

L’EPD® Bluforce e Bluforce RJ si basa sui principi scientifici dell’analisi del Life Cycle Assessment (LCA) ed è approvata attraverso una verifica indipendente.

FITT-Force-Pro-EPD-Trasparente_white

È trasparente

I dati riportati all’interno della dichiarazione ambientale di prodotto della gamma Bluforce sono calcolati e presentati secondo le regole di calcolo standard previste per la categoria di prodotto dedicata ai materiali per le costruzioni.

PVC-A riciclabile al 100%

Le tubazioni in PVC-A della gamma FITT Bluforce estratte dal terreno sono completamente riciclabili e possono essere meccanicamente riciclate in un prodotto per tubi che abbia la stessa funzione strutturale caratterizzata dall’utilizzo di solo materiale vergine.

Grazie alla lunga durata dei prodotti rigidi in PVC-A e al basso volume nei flussi di rifiuti, non esistono attualmente limitazioni alla quantità di PVC-A riciclato che può essere utilizzato.

La riciclabilità delle tubazioni in PVC-A della gamma FITT Bluforce è garantita in quanto:

  • il tubo FITT PVC-A non contiene plastificante, quindi non sono presenti ftalati
  • non ci sono diossine nel tubo FITT PVC-A
  • il tubo FITT PVC-A non contiene additivi per metalli pesanti e quindi è senza piombo e senza cadmio.

FITT Bluforce e FITT Bluforce RJ vengono prodotti presso le strutture di Fara Vicentino (VI) alimentate da un impianto di trigenerazione. La trigenerazione è un processo che consente la produzione di elettricità e calore dalla stessa fonte di energia. Attraverso frigoriferi ad assorbimento consente inoltre di utilizzare il calore per ottenere acqua refrigerata utile ai processi di condizionamento e produzione industriale.

L’impianto di trigenerazione può regolare la produzione di acqua calda e fredda ed elettricità sulla base di esigenze di produzione consentendo di eliminare eventuali perdite naturali normalmente subite durante il trasporto di energia, migliorando l’efficienza energetica e riducendo le emissioni di anidride carbonica.

La sostenibilità di una dichiarazione ambientale di prodotto

Tutelare l’ambiente e la biodiversità, ridurre le emissioni inquinanti, utilizzare energie prodotte da fonti rinnovabili, acquisire abitudini a basso impatto ambientale sono priorità ormai entrate nell’agenda politica mondiale e nella coscienza comune. L’EPD® traccia un legame tra questa esigenza di sostenibilità e l’attività economica e industriale: per FITT monitorare la propria gestione ambientale significa conoscerla, svilupparla e promuoverla.

Come strumento imparziale e riconosciuto a livello internazionale, l’EPD® consente di comunicare a partner, operatori e consumatori, l’efficacia delle politiche ambientali intraprese dall’azienda sottolineando l’impegno e il senso di responsabilità che FITT nutre nei confronti del territorio, dei consumatori e dei propri stakeholder.

Come sono calcolate le prestazioni ambientali della gamma FITT Bluforce

Le prestazioni ambientali della gamma Bluforce riportate nella EPD® si basano sull’Analisi del Ciclo di Vita (Life Cycle Assessment – LCA) in accordo con le norme della serie ISO 14040, fondamento metodologico da cui scaturisce l’oggettività delle informazioni fornite tenendo conto delle regole di calcolo specifiche per la categoria del prodotto (PCR) dei materiali da costruzione secondo lo standard europeo UNI EN 15804:2012.

Lo studio adotta l’approccio «cradle to gate» ovvero quantifica gli impatti dall’estrazione delle materie prime fino alla preparazione alla spedizione del prodotto finito. Nell’EPD i risultati vengono separati nelle seguenti fasi:

A1: produzione delle materie prime e dei vettori energetici;

A2: trasporto delle materie prime;

A3: processo produttivo presso gli stabilimenti di FITT.

Le informazioni ambientali ottenute tramite LCA sono trasferite all’interno della dichiarazione ambientale di prodotto che, dopo essere verificata da SGS Italia, ente terzo indipendente e accreditato, è oggi disponibile su Environdec.com, il portale dell’International EPD System, il Program Operator internazionale scelto da FITT che gestisce i processi di scrittura delle Regole di Categoria di Prodotto (PCR) ed è presente in più di 45 paesi nel mondo (ad oggi sul portale environdec.com sono pubblicati più di 1100 EPD).

Performance ambientali e utilizzo delle risorse

All’interno dell’EPD® dedicato alla gamma Bluforce vengono analizzate un set di categorie di impatto, permettendo un’ampia visione sui potenziali impatti ambientali, dal tema dei cambiamenti climatici agli impatti associati all’utilizzo della risorsa idrica.

Abiotic Depletion Potential Elements: misura gli impatti associati al consumo di minerali, metalli ed altri materiali simili;

Abiotic Depletion Potential Fossil Fuels: è una misura del consumo delle risorse energetiche non rinnovabili;

Acidification Potential: riguarda le sostanze acidificanti che causano una vasta gamma di impatti su suolo, acque sotterranee, acque superficiali, organismi, ecosistemi e materiali (edifici);

Ozone Depletion Potential: riguarda l’esaurimento dell’ozono stratosferico, che può avere effetti nocivi sulla salute umana, sulla salute degli animali, sugli ecosistemi terrestri e acquatici, sui cicli biochimici e sui materiali;

Global Warming Potential: i cambiamenti climatici possono provocare effetti negativi sulla salute degli ecosistemi, sulla salute umana e sul benessere materiale. Il cambiamento climatico è legato alle emissioni di gas serra nell’aria;

Eutrophication Potential: comprende tutti gli impatti dovuti a livelli eccessivi di macronutrienti nell’ambiente causati dalle emissioni di sostanze nutritive nell’aria, nell’acqua e nel suolo;

Formation Potential Of Tropospheric Ozone: la formazione foto ossidante è la formazione di sostanze reattive che sono nocive per la salute umana e gli ecosistemi. Questo problema è indicato anche con “smog estivo”;

Water Scarcity: è una misura del consumo della risorsa;

Utilizzo delle risorse: l’EPD della gamma FITT Bluforce certifica che l’utilizzo e la quantità di materiali e vettori energetici secondari impiegati per la produzione di FITT Bluforce e FITT Bluforce RJ è pari a zero.

Un lungo percorso di certificazione

Il processo di certificazione ambientale di Bluforce e Bluforce RJ è iniziato nel corso del 2019 e si è articolato in diverse fasi. Si è partiti da una mappatura dei flussi energetici e dei materiali dello stabilimento produttivo di Fara Vicentino (VI) per arrivare alla realizzazione di un database dedicato ed alla definizione di un approccio quantitativo per la misurazione di tali flussi.

La seconda fase ha visto il rilievo puntuale di tutte le energie coinvolte in ogni fase del processo di produzione della gamma Fitt Bluforce ed il coinvolgimento dell’intera filiera di fornitura per la mappatura dei flussi a monte.

Le fasi successive hanno visto il calcolo degli impatti ambientali (carbon footprint) e la definizione dell’Analisi del Ciclo di Vita (LCA) secondo quanto previsto dagli standard ISO 14040:2006 e 14044:2006.

Oggi la dichiarazione ambientale della gamma FITT Bluforce, dopo essere stata certificata dall’ente terzo ed indipendente SGS Italia grazie ad un percorso di “Audit netto” senza alcuna non conformità, è disponibile sul portale di Environdec all’indirizzo https://www.environdec.com/Detail/?EPD®=17991

Che cosa contiene la dichiarazione ambientale di prodotto della gamma FITT Bluforce

Informazioni relative al programma: informazioni sulla registrazione del prodotto e le specifiche riguardanti le regole di calcolo utilizzate per la categoria dei materiali dedicati alle costruzioni e la validità dell’EPD®;

Informazioni specifiche sul prodotto: proprietà funzionali e la dichiarazione del contenuto di prodotto;

Informazioni relative all’impatto ambientale: analisi del ciclo di vita (LCA) che fornisce informazioni sull’uso delle risorse e dell’energia impiegate per la produzione della gamma FITT Bluforce ed allo stesso tempo sulle varie tipologie di emissioni. Tutti i valori riportati all’interno dello studio sono riferiti ad 1 kg di sistema di tubazione completo di guarnizione ma sono presenti i fattori di conversione per ottenere gli impatti riferiti ad 1 metro della specifica combinazione DN/PN – i risultati sono rappresentativi di tutti i diametri e le pressioni nominali.

Informazioni ambientali aggiuntive: informazioni specifiche sulle fasi di utilizzo;

Dichiarazioni obbligatorie: informazioni dettagliate sulla procedura di verifica da parte dell’ente terzo indipendente SGS Italia.

Vuoi ricevere più informazioni?
Compila il form e riceverai l’EPD® Bluforce direttamente nella tua casella di posta elettronica!


  • INFORMATIVA SUL TRATTAMENTO DEI DATI SEZIONE “CONTATTI” DEL SITO” come da Reg UE 2016/679
    Per maggiori informazioni: Leggi l’informativa
  • INFORMATIVA AL TRATTAMENTO DEI DATI PERSONALI
    Per maggiori informazioni: Leggi l’informativa