ASIS Salernitana: dopo la pratica anche la teoria

Lo scorso ottobre ASIS Salernitana ha ospitato, nella sua sede di Salerno, una masterclass sul sistema FITT Bluforce.
ASIS Salernitana Reti ed Impianti SpA conta 40 comuni aderenti e 50 comuni serviti per complessivi 63 m³ milioni annui di acqua distribuiti. Oggi l’ASIS gestisce circa 500 km di rete che dalla Provincia di Avellino raggiungono la provincia di Salerno. Le tubazioni utilizzate contano diametri che vanno dai 1600 mm per l’acquedotto del Basso Sele che serve la città di Salerno ai 250 mm per le ultime propaggini dell’acquedotto Alto Sele. Completano l’acquedotto manufatti quali ponte tubo, centrali di sollevamento, serbatoi di accumulo e carico.

La masterclass è stata incentrata sulle applicazioni per reti acquedottistiche.

Particolare attenzione è stata posta anche al primo cantiere test che l’ente ha realizzato con FITT Bluforce RJ: 120 ml di tubazioni in lega polimerica DN160 PN16 120 con sistema antisfilamento integrato nel bicchiere sono state impiegate per la sostituzione di una condotta in acciaio a saldare in località Aquara (SA) nel distretto Alto Sele.

La duttilità, la leggerezza e l’alta maneggevolezza di FITT Bluforce RJ hanno permesso di superare le criticità del primo tratto del cantiere, dove l’assenza di letto di sabbia, la vicinanza ad una vigna e la forte pendenza rendevano l’installazione difficoltosa.



Sei interessato ad una fornitura?
Richiedi il listino prezzi


  • INFORMATIVA SUL TRATTAMENTO DEI DATI SEZIONE “CONTATTI” DEL SITO” come da Reg UE 2016/679
    Per maggiori informazioni: Leggi l’informativa
  • INFORMATIVA AL TRATTAMENTO DEI DATI PERSONALI
    Per maggiori informazioni: Leggi l’informativa